cinque Terre: Cosa vedere in 5 Giorni

cinque Terre: Cosa vedere in 5 Giorni

Cinque Terre è uno dei luoghi più belli della Liguria. La sua bellezza è data dalla straordinaria combinazione di mare, montagna e vigneti. È una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo. La sua vicinanza al mare lo rende una destinazione ideale per chi ama fare escursioni, praticare sport acquatici o semplicemente rilassarsi. Con una settimana a disposizione è possibile scoprire tutte le meraviglie che questa zona ha da offrire. Ecco cosa vedere in 5 giorni a Cinque Terre!

Giorno 1: Moneglia e Riomaggiore

Moneglia e Riomaggiore sono le due città principali di Cinque Terre. Moneglia è una città di origine antica, con un porto turistico e una bellissima spiaggia. Da qui è possibile fare escursioni in barca intorno alla costa, praticare surf o rilassarsi in spiaggia. Riomaggiore è una delle città più famose della zona, con una pittoresca baia, piccole case colorate e una spiaggia sabbiosa. Qui è possibile visitare le meravigliose grotte di Cala di Volpe e di Porto Pidocchio. Entrambe le città sono ricche di negozi, ristoranti e bar, quindi è l’ideale per fare compere, mangiare un buon pasto e divertirsi.

Giorno 2: Vernazza e Monterosso

Vernazza e Monterosso sono le altre due città principali di Cinque Terre. Vernazza è una città piccola e pittoresca, con una baia sabbiosa e un pittoresco porto. Monterosso, d’altra parte, è una città più grande, con una bellissima spiaggia, una torre di guardia e una pittoresca passeggiata lungo la costa. Entrambe le città hanno un ricco patrimonio storico e culturale, quindi è possibile visitare musei, chiese e altri luoghi di interesse. A Vernazza è inoltre possibile visitare il Castello Doria, una fortezza medievale con viste mozzafiato sulla costa.

Giorno 3: Parco Nazionale delle Cinque Terre

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre è un’area protetta che copre un’ampia area della costa della Liguria. Il parco è ricco di flora e fauna, con una varietà di piante e animali che vivono in questa splendida area. Qui è possibile fare escursioni a piedi, mountain bike o a cavallo. Il parco è anche ricco di siti di interesse storico, come chiese, castelli e ville. Inoltre, il parco offre diverse attività, come pesca, canyoning, birdwatching e altro ancora.

Giorno 4: Levanto

Levanto è una città della Liguria, situata a pochi chilometri a nord di Cinque Terre. È una città di grande bellezza, con una grande spiaggia sabbiosa, un lungomare e una bellissima baia. Qui è possibile visitare il Castello di Levanto, una fortezza medievale con viste spettacolari sul mare. Inoltre, la città è ricca di negozi, ristoranti e bar, quindi è un luogo ideale per fare compere, mangiare un buon pasto e divertirsi.

Giorno 5: Portovenere

Portovenere è una città di origine antica, situata a pochi chilometri dal Parco Nazionale delle Cinque Terre. Qui è possibile visitare la Chiesa di San Pietro, una chiesa medievale con una bellissima vista sulla costa. Portovenere è anche un’ottima destinazione per fare shopping, mangiare un buon pasto e divertirsi. Inoltre, è possibile fare escursioni in barca intorno alla costa o andare in kayak per ammirare da vicino la bellezza della costa.

Ecco un video che vi mostra le cose da vedere a Cinque Terre in 5 giorni! Scoprite tutte le sue bellezze in questa fantastica esperienza.

Altre questioni di interesse:

Quanto tempo occorre per visitare le Cinque Terre?

Visitare le Cinque Terre richiede almeno due giorni per poter godere appieno di tutte le bellezze che questo luogo offre. Infatti, è possibile visitare i cinque paesi che compongono le Cinque Terre (Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore) e fare escursioni lungo i sentieri che le collegano, godendosi i panorami mozzafiato sul mare. Inoltre, è possibile fare bagni nelle spiagge nascoste tra le rocce o assaggiare la cucina tipica ligure, come la focaccia, la trofie al pesto o il vino delle colline. Per chi ama il trekking, è possibile anche percorrere l’intero Sentiero Azzurro, che collega i cinque paesi, in due giorni. Insomma, le Cinque Terre sono un luogo incantevole che richiede tempo per scoprirne tutte le meraviglie.

Come fare un giro delle Cinque Terre?

Per fare un giro delle Cinque Terre, ci sono diverse opzioni: si può optare per una passeggiata lungo i sentieri che collegano i paesi, oppure per un tour in barca per ammirare le meraviglie della costa dall’acqua. Inoltre, è possibile utilizzare i treni che collegano i villaggi e scendere in ogni stazione per visitare i luoghi di interesse.

Il giro delle Cinque Terre è interessante perché permette di scoprire cinque incantevoli paesini affacciati sul mare, immersi in un paesaggio naturale unico e incontaminato. Ogni borgo ha il suo fascino e la sua storia da raccontare, dalle case colorate di Riomaggiore al Santuario di Nostra Signora di Montenero a Soviore. Inoltre, la cucina tipica della zona è un’altra delle ragioni per cui vale la pena visitare queste terre: si possono gustare i famosi manicaretti preparati con il pesce del Mediterraneo e gli ingredienti locali più freschi.

Autore:
Alessandro Marino