cosa vedere a como in Tre Giorni

cosa vedere a como in Tre Giorni

Como è una delle città più belle della Lombardia e con i suoi dintorni offre un’ampia gamma di possibilità per trascorrere una piacevole vacanza. In un solo weekend è possibile visitare alcuni luoghi di grande interesse culturale e storico, oltre che godere di una vista panoramica mozzafiato su tutto il lago di Como. Di seguito vengono elencati alcuni dei luoghi consigliati da esplorare durante un breve soggiorno a Como.

Giorno Uno: Il Centro Storico di Como

Il primo giorno di una visita a Como è consigliabile iniziare esplorando il suo centro storico. Il Duomo di Como, situato nella Piazza del Duomo, è un ottimo punto di partenza per iniziare a familiarizzare con la città. Il Duomo è stato costruito nel XIV secolo ed è uno dei più grandi e importanti monumenti della città. Inoltre, nelle vicinanze della piazza si possono ammirare altri edifici di grande interesse storico come l’antica Basilica di San Carpoforo e la Torre del Comune.

Dopo aver visitato il Duomo, una passeggiata nei pressi del lungolago di Como può essere un’altra attività consigliata. Qui si possono ammirare alcuni dei più bei monumenti della città come il Palazzo Olginati e la Chiesa di San Fedele. Inoltre, è possibile godersi un panorama mozzafiato sul lago e sulle montagne circostanti. La sera, una passeggiata per le vie del centro storico può essere un’esperienza unica con la sua atmosfera piena di storia e di fascino.

Giorno Due: Le Cascate di Lenna e l’Abbazia di Piona

Il secondo giorno può essere dedicato alla visita della zona del lago di Como. La prima tappa consigliata è una breve escursione alle cascate di Lenna, che si trovano a pochi chilometri dal centro della città. Le cascate sono alimentate dal fiume Lenna ed è un luogo incantevole da visitare. Si possono ammirare alcune delle più belle cascate della Lombardia.

Dopo aver visitato le cascate di Lenna, l’escursione può proseguire con una visita all’Abbazia di Piona, situata sulla sponda occidentale del lago. L’Abbazia è uno dei più antichi edifici della Lombardia, costruito nel IX secolo. Qui si possono ammirare alcune delle più belle vedute sul lago di Como e le montagne circostanti. Una volta tornati in città, una passeggiata nel centro storico può essere un’altra attività consigliata.

Giorno Tre: Bellagio e Varenna

Il terzo giorno di visita può essere dedicato alla visita di due delle località più famose del lago di Como, Bellagio e Varenna. Bellagio è nota come la perla del lago di Como e offre un’esperienza unica per i visitatori. Qui si possono ammirare alcune delle più belle vedute sul lago, oltre a godere di un’atmosfera di pace e tranquillità. Inoltre, è possibile visitare alcuni dei suoi corsi d’acqua e palazzi storici.

Dopo aver visitato Bellagio, l’escursione può proseguire con una visita a Varenna. Varenna è un altro popolare centro turistico del lago di Como e offre una vista spettacolare sulla riva orientale del lago. Qui si possono ammirare alcuni dei più bei edifici storici come la Chiesa di San Giorgio e l’antica Torre di Varenna, oltre alla possibilità di fare un giro in battello sul lago. Una volta tornati a Como, una passeggiata lungo il lungolago è un’altra attività consigliata.

In questo video vi mostreremo le migliori cose da vedere e da fare a Como in soli tre giorni. Seguiteci per scoprire tutti i segreti che questa città ha da offrire!

Altre questioni di interesse:

Qual è il luogo più bello del Lago di Como?

Secondo la mia esperienza, il luogo più bello del Lago di Como è Varenna. Questa piccola città è caratterizzata da stradine affascinanti, edifici colorati e una bellissima vista sul lago. Varenna offre anche un’atmosfera romantica e tranquilla, che la rende perfetta per una vacanza rilassante. Inoltre, la città è dotata di un suggestivo lungolago, dove i visitatori possono passeggiare e ammirare la bellezza del lago. Non mancano le spiagge pubbliche e private dove potersi godere il sole, e molti ristoranti dove assaporare la cucina locale. Infine, Varenna ospita anche il Castello di Vezio, un’imponente fortificazione medievale che offre una vista panoramica mozzafiato sul Lago di Como.

Qual è la fama di Como?

La fama di Como è legata alla bellezza del suo lago, considerato uno dei più belli al mondo, e alle numerose ville che lo circondano, come Villa Olmo, Villa d’Este e Villa Erba. Inoltre, Como è nota per essere la patria della seta e della tessitura, con una lunga tradizione che risale al medioevo e che ancora oggi si ripercuote sull’economia della città. Grazie alla sua posizione strategica, Como è un importante centro turistico e commerciale, con una vivace vita notturna e una grande offerta di ristoranti e negozi di moda. Inoltre, Como è una città ricca di storia e cultura, con monumenti e musei di grande rilevanza artistica e storica, come la Cattedrale di Santa Maria Assunta e il Tempio Voltiano.

Autore:
Alessandro Marino