Luoghi da visitare in Sila Calabria

Luoghi da visitare in Sila Calabria

La Sila Calabria è una regione della Calabria che offre una varietà di paesaggi, dalle montagne alla costa. La Sila, con i suoi boschi, le sue vette, i suoi laghi, i suoi fiumi e i suoi altopiani, è uno dei luoghi più belli da visitare in Calabria. Qui troverete una varietà di paesaggi mozzafiato, una ricca cultura e storia, e una serie di attrazioni per tutti i gusti. Se state programmando un viaggio in Sila Calabria, ecco i migliori luoghi da visitare.

Parco Nazionale della Sila

Il Parco Nazionale della Sila è il più grande parco nazionale della Calabria. Questo parco è un paradiso per gli amanti della natura, con passeggiate, escursioni in mountain bike, escursioni a cavallo, sci, arrampicata, e molti altri sport. Il parco è anche un luogo d’interesse storico, con i resti della civiltà dei Celti che risalgono al IV secolo a.C. All’interno del parco si possono trovare antiche grotte, sentieri antichi, edifici storici, e molto altro ancora.

Lago di Cecita

Il Lago di Cecita è uno dei più grandi laghi naturali della Calabria. Il lago offre una splendida vista sulle montagne circostanti e una varietà di attività ricreative, tra cui kayak, windsurf, sci nautico, e altro ancora. Una ricca fauna selvatica vive intorno al lago, tra cui cinghiali, caprioli, volpi e lupi. Questo lago è un luogo ideale per gli amanti della natura che desiderano rilassarsi e godersi il panorama.

Castello di San Giovanni in Fiore

Il Castello di San Giovanni in Fiore è una fortezza medievale situata su un’altura che offre una vista mozzafiato sulla valle sottostante. Il castello è circondato da un ricco paesaggio montano con foreste, laghi, e fiumi. Il castello è stato costruito nel XIV secolo ed è uno dei più grandi castelli della Calabria. Oggi il castello è un museo aperto al pubblico, ed è possibile visitare le sale interne, il cortile, e il giardino.

Museo di Storia Naturale di Sila

Il Museo di Storia Naturale di Sila è un luogo unico in cui i visitatori possono apprendere e conoscere la natura della Sila Calabria. Il museo offre una collezione di reperti naturali come fossili, minerali, pietre, conchiglie, e collezioni di insetti. Il museo ospita anche una collezione di animali imbalsamati e una serie di esposizioni interattive per far conoscere ai visitatori la fauna e la flora della Sila.

Montagna della Croce di Magno

La Montagna della Croce di Magno è una montagna situata sulla Sila Grande, con un’altitudine di 1.945 metri. La montagna è una destinazione popolare per gli escursionisti, con sentieri ben segnalati che portano a vedute panoramiche mozzafiato e alla vetta della montagna. La montagna ospita anche una croce di legno, una grande croce di ferro posta sulla cima della montagna, che è un luogo di pellegrinaggio per i fedeli.

Stiamo per presentarvi un video che vi mostrerà alcuni dei luoghi più belli da visitare nella meravigliosa Sila Calabria. Vi invitiamo a seguirci in questo viaggio e scoprire tutto quello che questa zona ha da offrire.

Ulteriori questioni di interesse:

Cosa fare in Sila in un giorno?

Se siete in Sila per un giorno, ci sono molti posti che potete visitare. Consiglio di iniziare la mattina con una passeggiata al Parco Nazionale della Sila. Qui si può fare trekking, osservare gli uccelli o semplicemente ammirare la bellezza della natura. Dopo una visita al parco, consiglio di andare a Camigliatello Silano, una località turistica dove troverete una vasta gamma di attività, tra cui escursioni a cavallo, mountain bike o semplicemente fare una passeggiata in montagna. Per il pranzo potete provare la cucina locale, il famoso “Pecorino di Calabria” e altre specialità. Nel pomeriggio, consiglio di visitare le cascate del Fiume Raganello, una meraviglia della natura e una delle attrazioni più famose della Sila. Infine, non dimenticate di visitare il Piccolo Museo della Storia del Parco Nazionale della Sila, dove potete imparare di più sulla storia e la cultura della regione.

Quali attività si possono fare in Sila?

In Sila si possono fare molte attività interessanti in tutte le stagioni dell’anno. Durante l’estate si può fare trekking sui monti, godersi il fresco dei boschi in bicicletta, provare il rafting sul fiume Neto o fare passeggiate a cavallo. In inverno invece si può sciare oppure fare passeggiate con le ciaspole. La zona è anche famosa per la raccolta di funghi e per la pesca sportiva nei laghi e nei fiumi della zona. Inoltre, Sila offre la possibilità di assaggiare la sua cucina tipica, che include piatti a base di funghi, carne e formaggi locali. Infine, è possibile visitare i paesi caratteristici di Sila e scoprire la sua cultura e la sua storia. Tutto questo rende Sila una meta ideale per gli amanti della natura e della tradizione.

Per concludere, la Sila Calabria è una destinazione ricca di bellezze naturali e storiche che non devono essere trascurate. Qui si possono ammirare le vette dei monti della Sila, i boschi di faggi e le acque incontaminate dei laghi. Inoltre, ci sono anche numerosi siti archeologici, musei e monumenti da visitare. La Sila Calabria è un luogo che merita di essere visitato ed esplorato e offre eccellenti opportunità per camminare, scoprire e sperimentare la cultura locale.

Autore:
Alessandro Marino