posti da visitare in Ogliastra

posti da visitare in Ogliastra

Se sei alla ricerca di una destinazione da visitare in Ogliastra, allora sei nel posto giusto. Ogliastra, una provincia della Sardegna italiana, è una terra ricca di storia, cultura ed eccezionali paesaggi naturali. La sua costa è una delle più belle della regione, con una grande varietà di spiagge e cale meravigliose. Qui sotto, abbiamo compilato un elenco dei posti più notevoli da visitare in Ogliastra.

Costa di Arbatax

La Costa di Arbatax è una delle più belle della zona. Offre paesaggi incredibili con una grande varietà di grotte, spiagge e calette. Ci sono anche diverse piccole isole da esplorare. La costa è conosciuta anche come la Costa degli Ulivi, poiché è ricca di alberi di ulivo. Qui, è possibile fare escursioni, nuotare e praticare snorkeling. La Costa di Arbatax è un luogo ideale per chi ama vivere un’esperienza a contatto con la natura.

Oasi di Bidderosa

L’Oasi di Bidderosa è un’area protetta di circa 1.200 ettari che si estende lungo la costa orientale della provincia di Ogliastra. Qui, si possono trovare una grande varietà di fauna ed flora, tra cui molti esemplari di volatili. L’Oasi di Bidderosa è uno dei luoghi più belli della Sardegna, con una combinazione di mare, montagna e foreste. È un luogo ideale per gli amanti della natura, ma anche per coloro che amano fare escursioni o praticare sport acquatici come snorkeling, immersioni e windsurf.

Gola di Gorropu

La Gola di Gorropu è uno dei luoghi più suggestivi della regione. Si tratta di un canyon naturale che si estende per circa 5 km nella zona della vicina provincia di Nuoro. La Gola di Gorropu è un luogo ideale per gli amanti dell’esplorazione e dell’avventura. Qui, è possibile fare escursioni e fare rafting, ma anche godersi le bellezze naturali del luogo. La Gola di Gorropu è un luogo unico da visitare in Ogliastra.

Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu

Il Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu è un’area protetta di circa 40.000 ettari che si estende sulla costa orientale della provincia di Ogliastra. Qui, si possono trovare una grande varietà di paesaggi, tra cui montagne, foreste, spiagge e coste rocciose. Il Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu è un luogo ideale per chi ama fare escursioni, praticare sport acquatici e godersi la natura.

Grotta di Su Marmuri

La Grotta di Su Marmuri è una delle più grandi grotte d’Italia, con una superficie di circa 10.000 mq. La Grotta di Su Marmuri si trova nella zona di Tortolì, nella provincia di Ogliastra. La grotta è conosciuta per le sue formazioni rocciose straordinarie e gli affreschi preistorici che ritraggono scene di caccia. La Grotta di Su Marmuri è un luogo unico da visitare in Ogliastra.

Su Gologone

Su Gologone è una delle più belle sorgenti d’acqua dolce della regione. Si trova nella zona di Baunei, nella provincia di Ogliastra. La sorgente è alimentata da una cascata che si getta in una piscina profonda. Qui, è possibile fare immersioni e fare un tuffo rinfrescante nell’acqua cristallina. Su Gologone è un luogo unico da visitare in Ogliastra.

Grotte di Tiscali

Le Grotte di Tiscali sono uno dei luoghi più suggestivi e affascinanti della regione. Si tratta di una serie di grotte preistoriche scavate nella roccia nel cuore della provincia di Ogliastra. Le grotte sono state scoperte nel 18th secolo e sono ancora visibili oggi. Qui, è possibile ved

Questo video mostra alcuni dei luoghi più belli da visitare nella provincia di Ogliastra in Sardegna. Una volta lì, scoprirete un’esperienza unica.

Altre questioni di interesse:

Quali sono i Comuni dell’Ogliastra?

I Comuni dell’Ogliastra sono nove: Arzana, Bari Sardo, Baunei, Cardedu, Elini, Gairo, Girasole, Ilbono, Jerzu, Lanusei, Loceri, Lotzorai, Osini, Perdasdefogu, Seui, Talana, Tertenia e Tortolì. Questa zona della Sardegna è molto interessante perché è caratterizzata da una grande varietà di paesaggi naturali, tra cui le montagne, le spiagge, le foreste e i parchi naturali. Inoltre, l’Ogliastra è famosa per l’artigianato tradizionale, come la lavorazione del legno, la tessitura e la ceramica. Tutti questi fattori contribuiscono alla formazione di un’identità culturale unica e importante della regione.

Cosa fare in Sardegna oltre la spiaggia?

In Sardegna, oltre alle bellissime spiagge lunghe e bianche, c’è molto da fare e da scoprire. La Sardegna ha una ricca storia e cultura, e ci sono numerose attrazioni da visitare, come antiche rovine, musei e chiese. Ci sono inoltre molte attività all’aria aperta, come escursioni in montagna, gite in barca e immersioni subacquee. La Sardegna è famosa per la sua deliziosa cucina, e ci sono molti ristoranti dove si possono assaggiare i piatti tradizionali. Infine, la Sardegna è anche conosciuta per la produzione di vini di alta qualità, e ci sono molte cantine dove è possibile degustare e acquistare i propri preferiti. Quindi, oltre alla spiaggia, la Sardegna offre una vasta gamma di attività che valgono la pena di esplorare.

Autore:
Alessandro Marino